LA COMPETENZA MATEMATICA

è l’abilità di sviluppare e applicare il pensiero matematico per risolvere una serie di problemi in situazioni quotidiane. Partendo da una solida padronanza delle competenze aritmetico-matematiche, l’accento è posto sugli aspetti del processo, e dell’attività oltre che su quelli della conoscenza. La competenza matematica comporta , in misura variabile, capacità e la disponibilità a usare modelli matematici di pensiero (pensiero logico e spaziale) e di presentazione (formule, modelli,
schemi, grafici, rappresentazioni).

LA COMPETENZA IN CAMPO SCIENTIFICO

si riferisce alla capacità e alla disponibilità a usare l’insieme delle conoscenze e delle metodologie possedute per spiegare il mondo che ci circonda sapendo identificare le problematiche e traendo le conclusioni che siano basate su fatti comprovati.

LA COMPETENZA IN CAMPO TECNOLOGICO

è considerata l’applicazione di tale conoscenza e metodologia per dare risposta ai desideri o bisogni avvertiti dagli esseri umani. La competenza comporta la comprensione dei cambiamenti determinati dall’attività umana e la consapevolezza della
responsabilità di ciascun cittadino.