Gentili colleghi e colleghe,

vorrei sottoporre alla vostra attenzione questo concorso, lanciato dal ministro Giannini , legato al tema della lettura e in particolare ai 10 LIBRI che  ai ragazzi, piacerebbe trovare nella biblioteche scolastiche.

Il Concorso #iMiei10Libri è diretto a due categorie di destinatari:

  • gli studenti delle classi delle istituzioni scolastiche statali primarie;
  • gli studenti delle classi delle istituzioni scolastiche secondarie di primo e di secondo grado.

Gli istituti scolastici comprensivi partecipano per entrambe le categorie.

Il Concorso per gli studenti delle scuole primarie è denominato #iMiei10Libri e persegue l’obiettivo di avvicinare i bambini alla lettura dei libri per l’infanzia e per i ragazzi della cultura italiana ed europea.

Ciascuna classe di ciascuna istituzione scolastica primaria statale esprime – dopo discussione aperta al contributo e ai suggerimenti di insegnanti e studenti –  la propria preferenza su 10 libri.

Il Concorso per gli studenti delle scuole secondarie di primo è denominato #iMiei10Libri Generazione 2000. I contemporanei in classe.

Il voto consiste nell’indicazione, in ordine decrescente di preferenza, dei titoli e degli autori di 10 libri per l’infanzia e per i ragazzi appartenenti alla cultura italiana ed europea che gli alunni vorrebbero avere in dotazione nella propria biblioteca scolastica. I libri votati potranno essere un classico, una sua rivisitazione contemporanea, o un testo recente legato alla produzione di qualità nell’ambito dell’editoria per l’infanzia e per i ragazzi della cultura italiana ed europea.

I dieci libri che all’esito della procedura risulteranno essere stati i più votati andranno ad incrementare la dotazione delle biblioteche scolastiche di tutte le istituzioni scolastiche primarie statali.

Anche per la scuola secondaria di primo grado, Il voto consiste nell’indicazione, in ordine decrescente di preferenza,  dei titoli e degli autori di 10 libri di autori italiani (narrativa, saggistica, divulgazione, ecc.) appartenenti alla produzione editoriale più recente (pubblicati dall’anno 2000 ad oggi), che gli studenti vorrebbero avere in dotazione nella propria biblioteca scolastica.

Ciascuna istituzione scolastica statale può esprimere il voto per ciascuna classe attraverso una piattaforma appositamente realizzata dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca.

Il codice di accesso del nostro istituto per votare è :

t64ucWov

Per votare è necessario collegarsi al sito internet www.istruzione.it  e cliccare sul  banner presente nella home page o collegarsi direttamente da qui 

Per votare sarà necessario inserire negli appositi spazi il nome degli autori e i titoli dei libri individuati.

Il concorso scade il 31 Dicembre 2016.